Innanzitutto mi presento per chi accede direttamente a questa pagina: mi chiamo Luca Valsecchisono diplomato in Conservatorio, lavoro per oltre 350 committenti in tutta Italia come compositorearrangiatore ma soprattutto trascrivere musica su spartito (attività che svolgo perlopiù da mattina a sera da oltre 10 anni) mi ha portato ad affermarmi in questo settore a livello nazionale. Sono inoltre un Perito (plagi) accreditato ed iscritto all’albo della Camera di Commercio (richiedimi la documentazione o richiedila direttamente alla Camera di commercio di Lecco). 

Raf e Umberto Tozzi: singolo, album e tour insieme a 31 anni da Gente di mare

di Alessandra Boga

Tornano a cantare insieme Raf e Umberto Tozzi, a 31 anni di distanza del loro straordinario successo “Gente di mare” (nel 1987 il cantautore lanciato da “Self Control” e quello di “Ti Amo” scrissero con lo scomparso autore Giancarlo Bigazzi anche il famoso brano “Si può dare di più”, vincitore del Festival di Sanremo di quell’anno con il trio formato da Tozzi, Enrico Ruggeri e Gianni Morandi, ma Raf non volle cantarlo, preferendo, ancora per breve tempo, esibirsi in inglese).

I due artisti hanno inciso un singolo intitolato “Come una danza”, scritto e prodotto da Raf e trasmesso in radio dallo scorso 22 ottobre. E’ anche disponibile su tutte le piattaforme digitali. “È una canzone che stavo scrivendo per delle cose mie – ha spiegato Raf in occasione della presentazione del brano – ma quando è nata questa idea ho cominciato a pensarla come una canzone da fare insieme”.

Nel 2017 il cantautore pugliese era stato ospite del collega torinese all’Arena di Verona nell’ambito del tour intitolato “40 anni che Ti Amo” per il quarantesimo anniversario della celeberrima canzone di Tozzi e così nacque il loro desiderio di tornare a collaborare e il nuovo pezzo. “Ritrovarsi lì è stato un momento molto emozionante – ha raccontato Umberto parlando di quell’esperienza –  È venuto naturale subito dopo parlare di una collaborazione: Raffaele aveva questo brano ancora senza liriche, ma che mi sembrava già perfetto. Prima o poi sentivamo che sarebbe dovuto accadere, e ora ne faremo un grande successo: la nostra musica ha la fortuna di avere un grandissimo repertorio”.

Un grandissimo repertorio che ha dato vita all’album a due voci “Raf Tozzi”, prodotto dalla rinomata casa discografica Sugar di Caterina Caselli e di suo marito Piero Sugar con distribuzione Artist First). Il disco dei due artisti, che esce oggi, martedì 30 ottobre, comprende trenta tracce, come i rispettivi successi internazionali “Gloria” (usata anche nel film cult “Flashdance”) e “Self Control”, entrambe cantate anche dall’americana Laura Branigan (1952 – 2004). Ovviamente nel lavoro è presente anche “Si può dare di più”, che Tozzi cantò con Raf all’Eurofestival ’87 classificandosi al terzo posto e rimanendo per ben ventisette settimane nelle classifiche radiofoniche italiane, e “Gente di mare”, cantata in due versioni: una rimasterizzata e l’altra in modo del tutto inedito. Inoltre nell’album troviamo altri brani di Tozzi come “Io camminerò”, l’immancabile “Ti Amo”, “Immensamente” ed “Io muoio di te”, mentre per quanto riguarda Raf ascolteremo per esempio “Ti Pretendo”, “Cosa resterà degli anni 80”, “Infinito” e “Sei la più bella del mondo”. I più grandi successi di due dei cantanti più rappresentativi della musica italiana.

Non è finita qui, perché Raf e Tozzi hanno in programma anche un tour in 13 date, che inizierà il 30 aprile 2019 e avrà come location i palasport delle principali città italiane.

Il viaggio musicale è prodotto da F&P GROUP in collaborazione con la società Colorsound, che opera appunto nell’ambito della musica, oltre che dello spettacolo in generale e del cabaret. I biglietti per i concerti sono già disponibili da ieri, lunedì 29 ottobre, nei punti vendita e nelle prevendite abituali.